Tag Archives: wikileaks

L’11 settembre del pettegolezzo.

29 Nov

Dunque, il ministro Frattini aveva definito le rivelazioni di Wikileaks “l’11 settembre della diplomazia”, ancora prima di sapere ufficialmente in cosa consistessero quelle bombe giornalistiche lanciate sui grattacieli del mondo diplomatico. Il giovane hacker-giornalista Assange ci ha messo del suo, nascondendosi come una spia russa in tempo di guerra fredda; gli americani, durante un forte attacco di egocentrismo, hanno avvisato il mondo intero che le notizie conservate da Wikileaks, riguardanti le opinioni dei diplomatici ‘mmericani sul resto del mondo, avrebbero avuto un effetto bomba che più bomba non si può. Ieri, qualche giornale europeo ha riportato le scottanti rivelazioni top secret divulgate da WL, l’unico pensiero intelligente che mi è venuto in mente è stato “boh”. Berlusconi  definito “incapace, vanitoso e inefficace come leader europeo moderno”, un leader ”fisicamente e politicamente debole” le cui ”frequenti lunghe nottate e l’inclinazione ai party significano che non si riposa a sufficienza” e ancora Berlusconi “sembra essere il portavoce di Putin in Europa“. Boh. Ma c’era bisogno di un dossier segreto per sapere che il Primo Ministro italiano somiglia ad un qualsiasi arzillo ospite di una casa di riposo? Più che l’11 settembre della diplomazia, la trovata di Wikileaks sembra una bomba di pettegolezzi che però, diciamocelo onestamente, anche il nostro Eva3000 più morigerato potrebbe superare, quanto a deflagrazione. Gheddafi si fa il botulino e gira con un’infermiera ucraina bionda (un’ucraina bionda? Ma va? Chi l’avrebbe mai detto?) che pare sia la sua amante (no? Ma davverodavvero?) una delle tante. KimJong-Il è un vecchio flaccido (e chi l’avrebbe mai pensato vedendo le sue immagini da giovane palestrato?). Boh. Dunque, o la diplomazia degli Stati Uniti legge troppi giornali scandalistici (e allora, dico io, metteteli a lavorare seriamente) o gli americani hanno voglia di nascondere quello che stanno realmente tramando alle spalle del mondo e regalano notizie inutili alla stampa, o Berlusconi è veramente un vanitoso con l’inclinazione alle feste ma questa, per noi, poveri italiani devoti, è una scoperta troppo dura da accettare, Silvio no, non può essere così, non può. Potremo mai riprenderci da tutto ciò? Boh.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/11/28/visualizza_new.html_1676199734.html