Tag Archives: Sud Africa

Arrivederci, Madiba.

6 Dic

nelson mandela“Non esiste una strada facile verso la libertà” ma, se una via stretta, insidiosa, piena di buche, porta alla libertà, allora vale la pena di essere percorsa. Ad ogni costo. Grazie a Nelson Mandela, per averlo ricordato a tutti noi.

Curare l’omosessualità, in Sud Africa.

15 Mar

Lo chiamano “stupro correttivo” ed è il metodo usato dagli uomini sudafricani per curare l’omosessualità delle loro connazionali lesbiche, malate della sindrome di non attrazione sessuale verso il maschio, evidentemente intollerabile per il maschio. In realtà, si tratta solo dell’ennesima manifestazione di odio verso le donne e di prepotente prevaricazione da parte di esseri umani che pensano di essere al di sopra delle leggi e al di sopra delle regole di convivenza civile che caratterizzano una democrazia, ed è una pratica non degna di un Paese come il Sud Africa, che ha fatto del suo impegno contro l’apartheid, contro le discriminazioni razziali e sessuali, un simbolo di libertà. Un gruppo di attivisti dell’organizzazione Luleki Sizwe da tempo chiede al governo di condannare pubblicamente lo “stupro correttivo”, penalizzare i crimini d’odio e garantirne l’esecuzione immediata, chiedono educazione pubblica e protezione delle vittime ma il governo tace. Credo sia fondamentale sostenere le richieste degli attivisti e fare pressione sul governo sudafricano, perché adotti seri programmi a favore delle donne, a favore dell’uguaglianza tra sessi, a favore della libertà. Se volete firmare la petizione, potete cliccare qui http://www.avaaz.org/it/stop_corrective_rape/?vl.

 

Per saperne di più:

Il sito dell’organizzazione Luleki Sizwe:

http://www.lulekisizwe.com/

“Sud Africa, terrore dopo lo stupro della giocatrice lesbica” (Sky sport)
http://sport.sky.it/sport/calcio_estero/2009/03/13/Sudafrica_stupro_giocatrice_lesbica.html

 

http://www.huffingtonpost.com/2011/03/08/corrective-rape-south-africa_n_832788.html

 

L’intervista al Ministro della giustizia Radebe alla tv di stato (South African Broadcasting Corporation – in inglese)
http://www.youtube.com/watch?v=lkx-PYqHM0U

“Protesta contro lo stupro correttivo” (The Sowetan – in inglese)
http://www.sowetanlive.co.za/news/2011/01/06/protest-against-corrective-rape

La petizione lanciata da Change.org grazie agli attivisti di Luleki Sizwe (in inglese)
http://humanrights.change.org/petitions/view/south_africa_declare_corrective_rape_a_hate-crime

“Sud Africa, stupri correttivi. Così si redimono le lesbiche” (La Repubblica)
http://www.repubblica.it/solidarieta/cooperazione/2010/10/15/news/stupri_correttivi_per_lesbiche-8086384/

“Esplorando i reati omofobici in Gauteng, Sud Africa: questioni, impatto e risposte” (Centro per la psicologia applicata, Università del Sud Africa – in inglese)
http://www.avaaz.org/out_ucap_gauteng_study

“Sud Africa, emergenza stupri” (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/esteri/08_marzo_14/bambine_sudafrica_6d198d06-f1d4-11dc-869a-0003ba99c667.shtml

“Cercando di capire la salute degli uomini e la violenza: connessione fra lo stupro e l’HIV in Sud Africa” (Consiglio di ricerca medica – in inglese)
http://gender.care2share.wikispaces.net/file/view/MRC+SA+men+and+rape+ex+summary+june2009.pdf

“Prevenire lo stupro e la violenza in Sud Africa” (Consiglio di ricerca medica – in inglese)
http://www.mrc.ac.za/gender/prev_rapedd041209.pdf