Tag Archives: rinascita

Open.

16 Mar

Freedom concept. Escaping from the cagePerò al mondo c’è un sacco di gente che non sta bene nella sua pelle, a disagio nei matrimoni, nell’adolescenza, con se stessa. Sarò presuntuoso, ma volevo dire che si può arrivare a capirsi. Se l’ho fatto io, ci possono riuscire anche gli altri. Il libro si fonda su questa speranza: si è persi, ma ci si può ritrovare. Non è sul tennis, ma su come sia difficile confrontarsi con la propria identità. L’ho scritto: amo e riverisco tutti quelli che hanno sofferto“. Probabilmente, la migliore recensione di un libro, fatta da chi lo ha scritto. Il libro in questione è uscito qualche anno fa,  e si tratta di Open – La mia storia di Andre Agassi, uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi, che ha voluto raccontare la propria vita piuttosto tribolata, sopratutto psicologicamente. Come quasi sempre mi accade, non l’ho letto alla sua prima uscita, ma l’ho fatto, casualmente, quando è arrivato il momento giusto, perché, a mio modestissimo parere, anche i libri, come le persone, non arrivano per caso. È un libro che consiglio a tutti ma sono sicura che arriverà nelle vostre librerie soltanto quando sarà il momento giusto. Se poi il momento è questo, buona lettura 😉

Buona rinascita.

8 Apr

Oggi, sul monte tira un vento di maestrale così forte che costringe i merli, le cornacchie, le tortore, i giaguari, i pescecani e i pesci rossi a stare tutti insieme nella grande grotta, quella che, di solito, usiamo per le grandi celebrazioni montane (per esempio, la nascita di un piccolo ornitorinco o di un’idea, l’unione dell’ape col fiore, l’unione degli opposti, la dipartita di una grande quercia, l’arrivo di amici che tornano dalla migrazione insomma, cose così, alle quali partecipano volontariamente tutti gli abitanti del monte). Quindi, grazie a questo maestrale, potremmo condividere tutti insieme la nostre piccole rinascite, ho già intravisto una tortora tirar fuori qualche nuova piumetta dopo aver trascorso anni a leccarsi vecchie ferite causate da chissà chi, che l’avevano lasciata quasi implume; ho pure visto un pesce rosso uscire dalla piccola tana nella quale si era rifugiato, dopo che chissà cosa aveva distrutto la sua abituale dimora, tra l’altro, il pesciolino mi ha confessato di non aver più paura e di essere intenzionato a costruirsi una nuova abitazione ancora più bella; ho visto un pescecane limarsi i denti, dice di aver scoperto la sua vera natura e di voler iniziare una nuova vita che rispecchi ciò che sente; ho perfino visto una giraffa farsi spuntare un artiglio, uno solo per ora, perchè dice che può esserle utile nella sua nuova vita. Insomma, qui sul monte si vede di tutto, tranquilli, si vedono anche abitanti che invece vogliono continuare a fare la vita di sempre, dal momento che li soddisfa pienamente. Perciò, cari amici che passate di qua, se avete un motivo per risorgere, in qualsiasi campo della vostra vita, vi auguro di risorgere, se siete già risorti, non posso che augurarvi di continuare così! Naturalmente, siete tutti invitati nella grande grotta, un ovetto per voi c’è di sicuro!