Tag Archives: castelli
Citazione

Please come in.

5 Lug
????

Strassoldo

In response to The Daily Post’s weekly photo challenge: “Door.”

The medieval Castle of Strassoldo, Friuli Venezia Giulia, Italy.

 

Maybe life is an open door.

Tricolore con aggiunta.

30 Nov

”Ancora una volta dagli svizzeri ci viene una lezione di civilta’. Il messaggio, che arriva soprattutto a noi che viviamo vicini a questa terra, e’ forte. Occorre un segnale forte per battere l’ideologia massonica e filoislamica che purtroppo attraversa anche le forze alleate della Lega. Credo che la Lega Nord possa e debba nel prossimo disegno di legge di riforma costituzionale chiedere l’inserimento della croce nella bandiera italiana”. Lo dichiara il viceministro alle infrastrutture Roberto Castelli della Lega Nord.

Io se potessi scegliere dove mettere una centrale, me la metterei nel giardino di casa, per un semplice motivo: che tutto il mondo dove è stata costruita una centrale nucleare, è cresciuta l’economia del territorio e c’è stata una grande salvaguardia dell’ambiente, perché non ci sono emissioni” Scajola, ministro dello Sviluppo economico.

Ancora una volta mi trovo d’accordo con la Lega e, ancora di più con il ministro Scajola, al quale consiglio vivamente di costruirsi una centrale nucleare nel giardino di casa sua, fa bene, non ingombra e se realizzata vicino alla toilette effettivamente contribuisce alla produzione nazionale di energia.

A questo punto, però, mi scappa un sondaggio, perché mi interessa sapere quale simbolo dell’Italia, quella dei nostri giorni, sarebbe meglio appiccicare sul Tricolore, in alternativa al crocifisso: 

– Un buco della serratura (perché a noi italiani piace molto ficcare il naso nelle camere da letto, nelle sedi di partito, nelle automobili, nelle cucce dei cani, nei camerini dei negozi alla ricerca di un ministro/parlamentare/pulce del parlamentare/cane del ministro/cugina della sorella della moglie del ministro/ zia del ministro che fa sesso con chiunque o qualunque cosa)

– Un piatto di spaghetti (il classico che non passa mai di moda)

– Una giraffa con paraocchi e paraorecchi con un biglietto per le Seychelles e un cartello con su scritto “torno quando smettete di dire idiozie”