Archivio | Uncategorized RSS feed for this section
Citazione

Connected, staring at the sun.

6 Set

IMG_20150905_150407In response to The Daily Post’s weekly photo challenge: “Connected.”

When you face the truth and realize you’re just a part of something bigger than yourself. Nothing more, nothing less.

Echidnopsis cereiformis

19 Apr

Io ci provo, mi impegno tanto, con tanta passione ed entusiasmo, a far crescere fiori e piante. Se fossero ancora tra noi, lo potrebbero confermare la mia piantina di lavanda, gli iris, i gigli, il basilico, il timo, la salvia (la salvia! Passata a miglior vita dopo nemmeno un mese!) il peperoncino, le pansè, il cavolo ornamentale. Sono sicura che testimonierebbero in mio favore. Però, ad un certo punto, non so per quale motivo, l’incantesimo si interrompe e iniziano a diventare cagionevoli, non so perché. Le uniche che ancora resistono, sono le piante grasse. Comunque, io non demordo, continuo, e seguo i consigli di chi il pollice verde ce l’ha veramente 😉

BalconeFiorito

Il piccolo rametto mi è stato spedito da un’amica del gruppo facebook “Scambiamo talee”, per ora non ha ancora fiorito: la foto che posto è presa dalla rete e poi qualche consiglio sulle cure di una pianta molto semplice da tenere. Buona domenica, Francesco Diliddo
echidnopsis cereiformis
Originaria del nord-est dell’Africa (Etiopia, Sudan ed Eritrea) è una pianta succulenta formata da piccoli fusti di 15-30 centimetri, spessi 1-2 centimetri, eretti o striscianti. Solchi longitudinali a formare 8-10 coste.
Fiori gialli sui solchi dell’apice con superficie verde o marrone se esposta al sole.
Esposizione al sole o mezza ombra. Annaffiare da marzo a ottobre una volta al mese e più spesso nei mesi caldi. Temperatura minima invernale di 5 gradi centigradi. Composta formata di lapillo o pozzolana, terriccio di foglie o torba e sabbia di fiume grossolana.

View original post

Olimpia

9 Apr

Quando il lieve digitare sulla tastiera crea piccoli, surreali intrecci di parole, la giraffa allunga il collo e rimane ad ammirarli.

ANDREA GRUCCIA

Olimpia è arrivata a casa con uovo enorme, azzurro e chiazzato di marrone. – Non startene lì impalato aiutami!- Lo prendo pesa una decina di chili. – Amore era nel giardino dei vicini, non ho resistito nemmeno stavolta, con questo fanno tre uova in quindici giorni.
-Olimpia sono stufo di covarli, li covo con il terrore che possa uscire uno pterodattilo – Posiamo l’uovo accanto agli altri sul nido di coperte a quadretti al centro del letto, sono uova così spesse che ti puoi adagiare sopra con tutto il corpo.
– Continuamo a covarli è questione di giorni.- Sussurra Olimpia camminando a carponi sul letto fino al cannocchiale che abbiamo posto su un treppiede, ogni tanto spostiamo un po’ la tenda della finestra e mentre coviamo assieme, osserviamo la strana famiglia che abita nella palazzina davanti alla nostra.
– Amore il marito è nell’orto, si sta grattando la testa, impreca…

View original post 437 altre parole

Video

Un pesce che sorride.

18 Lug
Video

Sardegna Pride 2013 (Ta bregungia!)

20 Giu

Bellissimo!

Tag di Pasqua.

30 Mar

Snoopy+Gag.pngImpegno – studio – consapevolezza – Paolo Fox, voglio un indennizzo – qui ed ora – forza – determinazione – vita – lavoro – tenacia – sacrifici – essenza – promemoria – risorgere non è uno scherzo – ma bisogna farlo – domani. Buona Pasqua.

Back up.

25 Giu

Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up Back up. Cari amici che passate di qua, che amate la tecnologia, la usate per migliorare la vostra vita, il vostro lavoro, le vostre comunicazioni, i vostri rapporti personali (in questo caso, sempre meglio ridurre l’uso della tecnologia) questo è un piccolo promemoria, perchè un giorno non vi ritroviate a cercare quel file, quella cartella, quella foto, quel video, andati via con il vento del vostro hard disk. Fate il back up, ogni tanto, anzi, ogni spesso, o meglio, ogni sempre. Parola di giraffa.