Una giraffa e qualche pansè.

2 Mar

Che bella pansè che tieni, che bella pansè che hai, me la dai, me la dai, me la dai la tua pansè? Lo chiedeva Carosone alla sua fata, chissà com’è andata a finire la storia. Comunque, da quando ho trapiantato le mie belle (belle? Bellissime!) pansè, o viole del pensiero, ormai canto solo quella canzonciella, ora ve le presento. Sembrano timide, in realtà sono vanitosissime e non ho faticato a fare loro un servizio fotografico:

Su ragazze, mettetevi in posa, si va in mondovisione (eh, va be’, si deve esagerare per tirare fuori il meglio!).

Ecco a voi Violetta, la star del vaso, è sempre a suo agio davanti all’obiettivo, affascinante, spiritosa e disinvolta, perfetta, in qualsiasi situazione, dal vasetto in plastica a quello di terracotta:

Vi presento Lillà, la più pensierosa di tutte, vanitosissima ma discreta, fotografata in un momento di grande riflessione:

E questa è Jaunine, per via del suo colore, la più indipendente, ha preferito stare da sola in una vaso tutto suo e mi ha fatto una richiesta precisa con un accento mezzo francese che deve aver sentito da qualche turista in vacanza “giraffa, chérie, trova un vaso che esalti le mie sfumature, possibilmente creando un contrasto cromatico forte, d’effetto, charmant”, e mentre lei canticchiava la vie en rose, ho messo a soqquadro il monte per trovare un vasetto all’altezza delle sue richieste:Ed ecco, infine, le ragazze in posa per la foto di gruppo, mentre cantano in coro, senza alcuna modestia, che belle pansè che siamooo!

Annunci

8 Risposte to “Una giraffa e qualche pansè.”

  1. kalojannis 3 marzo 2012 a 8:12 pm #

    Mah, dopo quello che parlava con gli animali, quella che parla con i fiori ci mancava 😉

  2. giraffa 4 marzo 2012 a 12:44 pm #

    Ma, Kalojannis, non sai che le giraffe abitualmente parlano con i fiori?! E i fiori rispondono!! 😆

    • Franz 4 marzo 2012 a 3:25 pm #

      Devono urlare forte, mi sa, per farsi sentire fin lassù!
      Uno scorcio incantato e incantevole di un angolo di Monte.

      • giraffa 4 marzo 2012 a 10:19 pm #

        Abbasso il collo e ci parliamo a metà strada 😉

  3. nerdina 6 marzo 2012 a 12:23 pm #

    Che belle che sono! Peccato che sul mio balconcino milanese i fiori dopo un po’ decidano di suicidarsi 😦

    • giraffa 7 marzo 2012 a 11:48 pm #

      Be’, ma anche queste non so quanto dureranno..forse devi scegliere piante adatte all’esposizione del balconcino, prova a farti consigliare dal fioraio!

  4. Diemme 20 marzo 2012 a 1:18 pm #

    Deliziose le tue violette, delizioso il tuo dialogo con loro 🙂

    • lagiraffa 21 marzo 2012 a 11:02 pm #

      Le ragazze sono ricettive, hanno bisogno di comunicare, come me 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: