Lista outing: serve?

23 Set

Un gruppo di blogger, come preannunciato qualche giorno fa, oggi ha pubblicato (lista outing) i primi dieci nomi di politici presunti gay che hanno ostacolato l’approvazione della legge contro l’omofobia, quella che prevede un’aggravante nel caso in cui un reato sia compiuto per ragioni, appunto, di omofobia. Non approvare la legge è stato un grande passo indietro nella tutela di una parte di cittadini, spesso, fortemente discriminati solo per le loro preferenze sessuali, e ha dimostrato che abbiamo ancora tanta strada da fare per essere un Paese veramente civile. Non so esattamente in che modo debba essere percorsa quella strada, mi piacerebbe che avvenisse in modo civile (e lo sputtanamento nazionale non rientra tra i modi civili) però potrebbe essere utile togliere quella coperta di ipocrisia che ci avvolge e ci impedisce di essere come siamo, senza paura di essere emarginati. Potrebbe essere utile ma non risolutivo, e potrebbe ridursi ad un pettegolezzo, sopratutto in un Paese in cui la prostituzione viene esaltata come forma di libertà e dove bisogna essere ostentatamente disonesti per far carriera.

Annunci

7 Risposte to “Lista outing: serve?”

  1. Ringrazio Deledda 23 settembre 2011 a 12:46 pm #

    cos’e makkusu, anche all’onorevole Concu ce lo dicevano, dietro, quando che cercava egue d’ogna parti e anche a cuss’atru..come che si chiamava..a sì Dietrino Pignonis, che si dava sempre tante arie. Approppriatamente si può dire: mink’e cuaddu, che notizia 😉

  2. No Blogger 23 settembre 2011 a 8:28 pm #

    che buffonata, vedi Ansa di oggi: Blog diffonde lista di politici omosessuali
    Carfagna: ‘Bufala che fomenta intolleranza’ Arcigay: ‘Miserevoli pettegolezzi’ (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/09/23/visualizza_new.html_700069841.html). E’ così che migliora questo Paese?

  3. giraffa 23 settembre 2011 a 10:32 pm #

    Purtroppo, sembra una guerra all’ultimo sangue, i politici se ne fregano bellamente delle esigenze dei cittadini e certe reazioni brutali, come la pubblicazione della lista, sono una conseguenza di quell’arroganza, non so a chi gioverà ma spero serva almeno un po’.

  4. Baol 24 settembre 2011 a 10:22 am #

    Non sapevo di questa storia (non sono molto informato ultimamente) ma credo serva più a quelli contro che a quelli a favore.

  5. giraffa 24 settembre 2011 a 10:22 pm #

    Baol, credo che, per i modi usati, alla fine non servirà alla causa per la civiltà..

  6. No Blogger 26 settembre 2011 a 10:49 pm #

    toh, ecco una “vera” notizia 😉

    Usa,sex-toys online per ebrei ortodossi. Nasce Koshersextoys.net,shopping per erotismo che rispetti credo. (Ansa): http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/09/26/visualizza_new.html_698309390.html

    • giraffa 27 settembre 2011 a 12:56 pm #

      però, caro No Blogger, non ho capito se la notizia è che anche gli ortodossi usano i giochi erotici o che, così, in generale, poco poco, fanno sesso 😆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: