Il dramma di un uomo oppresso dalla burocrazia: la fontana di Silvio.

22 Lug

Voi, che andate all’Agenzia delle Entrate e litigate con il direttore per l’inefficienza del servizio, Voi, che andate all’Inps ad elemosinare ciò che vi spetta, Voi, che vi recate in Comune per il rilascio di un certificato e vi dicono torni domani chè l’impiegato è in ferie, Voi, tutti Voi, sappiate che c’è qualcuno che sta peggio e, quindi, vi comprende, e si è fatto carico di risolvere tutti i vostri problemi, perchè vi vuole bene, perchè nel nostro Paese, abbiamo una pubblica amministrazione pletorica che comporta problemi di oppressione burocratica, pensate che quel qualcuno, pover’uomo, ha dovuto attendere mesi e mesi per piazzare una fontanella accanto al mausoleo, al vulcano, all’isola, al meteorite dentro il giardino di casa propria.  Mentre Voi vi lamentate per quel certificato, lui, povero, nonostante le amministrazioni  asservite, attende di piazzare la fontanella, e attende per mesi, roba da non credere, non c’è giustizia a questo mondo.

Annunci

4 Risposte to “Il dramma di un uomo oppresso dalla burocrazia: la fontana di Silvio.”

  1. No Blogger 22 luglio 2011 a 11:00 pm #

    ma se ne vada affanculo…la fontana, of course…

  2. Diemme 23 luglio 2011 a 8:58 am #

    Poveretto. Se si dovesse trovare in difficoltà però potrei mettergli a disposizione la fontanella del mio balcone (in realtà è solo un rubinetto, ma in attesa che la questione si sblocchi gli potrebbe bastare), purché quando viene non si porti dietro il suo seguito! 😆

  3. la coniglia 23 luglio 2011 a 9:37 am #

    e noi li a lamentarci di fronte problemi di cotanta grandezza…

    ma vaff!!!!!

  4. copyman 24 luglio 2011 a 12:12 am #

    – Ho visto un re
    – Sa l’ha vist cus’è?
    – Ha visto un re!
    – Ah sì, beh sì, no beh, conta sü…
    – Un re, poverino, che piangeva
    seduto sulla sella
    piangeva tante lacrime,
    ma tante che bagnava anche il cavallo!
    – Povero re!
    – E povero anche il cavallo!
    – Ah beh, beh sì, no beh…
    – è che l’ufficio comunale gli ha negato la fontana,
    proprio la fontana, sì quella nella villa
    – Ohi che baloss!
    – …di trentadue che lui ne ha.
    – Povero pirla!
    – E povero anche il cavallo!
    – Ah, beh; sì beh, no beh, come no!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: