Il frullatore del Ministro.

25 Mag

In questi giorni, l’Istat ci ha ricordato quanto gli anni del sodalizio Berlusconi-Bossi-Fini al governo (e un fuori programma di due anni con Prodi) abbiano fatto bene all’Italia e agli italiani: il rapporto annuale 2010 ci dice che l’Italia ha avuto la crescita economica più bassa di tutti i Paesi europei e, in questa fase di crescita zero, un italiano su quattro sperimenta il rischio povertà e di esclusione sociale. Chi, leggendo le caratteristiche dei “nuovi poveri” ha esclamato “toh, pure io rientro nella categoria!” può consolarsi, i nuovi poveri stanno anche ai piani alti, in quelli dove si decidono le sorti del Paese, e soffrono, soffrono terribilmente, quando per esempio, come nel caso del Ministro (ex) Scajola non sanno come preparare un frullato di lamponi e more perché..perchè, faccio anche fatica a scriverlo per quanto è triste, perché gli manca il frullatore, ebbene sì, gli manca e non possono acquistarlo. Ma si può? Un Ministro senza frullatore? Per fortuna, c’è sempre qualche amico generoso, con il nome di un fiore, nella fattispecie Anemone, pronto a dare una mano e il buon Anemone era lì, pronto con il frullatore in mano, oltre ad aver regalato al Ministro (a sua insaputa) un appartamento di fronte al Colosseo dove riparare nelle lunghe notti d’inverno. Certo, si potrà obiettare che il Colosseo con tutte quelle pietre ammaccate non sarà una grande cosa da vedere appena svegli ma è sempre meglio che andare a dormire sotto un ponte e dividere la colazione con le anguille. Sempre per consolare gli italiani mogi e poveri, propongo di pensare alla figlia dell’ex capo della Protezione civile Bertolaso e a quella dell’ex Ministro Lunardi, per fortuna aiutate dall’amico che ha il nome di un fiore; al cerimoniere del papa; al cardinale Sepe; al monsignor Di Muzio capo ufficio della Propaganda Fide, che per affrontare le spese della vita in povertà ha ricevuto, sempre dall’amico che ha il nome di un fiore, 5.000 euro per un benedizione, oltre a 600 euro per le spese del dopobarba, povero ma bello. Insomma, non è vero che la nostra classe dirigente non conosce i problemi reali del Paese, non è vero che chi governa non sa cosa significhi fare i salti mortali per pagarsi un mutuo, un piatto di spaghetti e un paio di mutande, lo sa, eccome, e i conti se li fa pagare dagli amici.

Se volete rallegrarvi la giornata:

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/non_calendario/20110523_00/

http://blog.istat.it/

http://www.corriere.it/cronache/11_maggio_25/scajola-anemone-lista-sarzanini_348c1550-868f-11e0-a06d-0594606c12ff.shtml;

http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/403895/;

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/scajola-e-il-pagatore-ignoto-anemone-e-zampolini-che-ristrutturarono-la-casa-o-sarkozy-obama-e-la-cia-360266/.

Annunci

5 Risposte to “Il frullatore del Ministro.”

  1. No Blogger 25 maggio 2011 a 11:40 pm #

    mancava solo il frullatore…

    • lagiraffa 26 maggio 2011 a 5:08 pm #

      gli mancava anche la terra per i vasi di fiori, le bollette, tante cose, poverino..

      • No Blogger 26 maggio 2011 a 11:15 pm #

        sono commosso…

  2. speradisole 26 maggio 2011 a 11:41 pm #

    Sai com’è, uno che fa regali a tutti quelli che possono essergli utile e che si chiama Anemone è una chicca, non poteva non regalare la terra da fiori.

    Perdona la battuta, carissima, ma ci stava proprio. Si comincia sempre dalle piccole cose. Come per l’evasione fiscale, o qualsiasi evasione. Basta cominciare e poi non si finisec più.
    Ciao, un abbraccio.

    • lagiraffa 27 maggio 2011 a 10:15 pm #

      Come si dice sul monte “più ne hanno e più ne vogliono”, e non si rendono più conto della realtà. Un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: