Gli uomini del PDL ce l’hanno piccolo.

8 Mag

Nel PDL sono belli, diversamente belli ma pur sempre belli. Per rendersene conto, basta vedere i due mori di punta del partito, quelli che quando fanno le ore piccole la notte, al mattino rilasciano dichiarazioni  degne dei migliori tronisti di Maria De Filippi (“le donne della sinistra sono brutte“), così, tanto per sollevare il livello della dialettica politica, sono Igna&Silvio: due diversamente belli che il mondo ci invidia, alti quanto basta, con i muscoli ben nascosti dalle giacche per non far morire di invidia gli altri uomini, lo sguardo assassino solo in parte coperto dalla palpebra tenuta su dalla scienza e, soprattutto, eleganti, dei veri signori, insomma due che se anche andassero in Groenlandia a spaccare ghiaccio non passerebbero inosservati per la loro avvenenza. Pare, purtroppo, che abbiano un piccolo difetto: ce l’hanno piccolo. Il cervello, cosa avete capito?

(la foto l’ho presa qui )

Annunci

11 Risposte to “Gli uomini del PDL ce l’hanno piccolo.”

  1. Manfredi 8 maggio 2011 a 12:53 pm #

    il punto però è che anche a sinistra sono sempre di più quelli che usano questa tecnica…

  2. lagiraffa 8 maggio 2011 a 3:44 pm #

    il punto, secondo me, è il ritorno ad un maschilismo indecente e spudorato (maschilismo peraltro molto presente anche a sinistra) come se le donne fossero sempre e soltanto carne da macello. La Russa ha fatto pure un discorso più “ampio”, affermando, più o meno, che “sì, in effetti anche nel pdl ci sono donne brutte ma non come a sinistra”, roba da matti, come se le donne in politica si giudicassero dalle gambe dritte e dal culetto d’oro, queste cose appartengono all’era primitiva della civiltà!

  3. kalojannis 8 maggio 2011 a 5:12 pm #

    Sono d’accordo con l’amico Manfredi… fossi stato la Bindi non avrei fato il commento che ha fatto ma avrei detto qualcosa tipo “io da elettore, dovendo scegliere tra due candidate, voterei una racchia che ha dimostrato di voler risolvere il problema della disoccupazione piuttosto che una belloccia che ha solo mostrato cosce e tette in tv…”.
    Propositiva con tanto di slogan elettorale e, nello stesso tempo, cattiva quanto basta senza offendere nessuno…
    Che poi… siamo sicuri che nel centro sinistra qualcuno abbia dimostrato di saper risolvere alcuno dei problemi del Paese 😆

  4. lagiraffa 8 maggio 2011 a 9:22 pm #

    eh, Kalojannis, avresti dato una risposta da uomo 😉 Il centro sinistra, al momento, non ha nemmeno dimostrato di sapersi allacciare le scarpe, figuriamoci risolvere i problemi del Paese!

  5. kokeicha 10 maggio 2011 a 6:29 pm #

    Che spinose questioni, queste disquisizioni sull’avvenenza delle candidate alle prossime elezioni politiche. Possibile che i nostri parlamentari non sappiano occuparsi di altro?

    Secondo me ce l’hanno tutti piccolo, a destra quanto a sinistra.

    • lagiraffa 10 maggio 2011 a 10:18 pm #

      Esattamente. A sinistra, poi, prima di mettere le donne in posti di rilievo aspettano che risorga Stalin per chiedergli se si può fare (e la risposta si può immaginare).

  6. No Blogger 10 maggio 2011 a 10:10 pm #

    mi pare che il livello sia ormai spaventosamente basso, un po’ come quello di troppi elettori, che non distinguono una solenne boiata da una decente proposta politica.

    • lagiraffa 10 maggio 2011 a 10:22 pm #

      certo che a trovarla la decente proposta politica ci vuole un po’ di tempo e fantasia, però se nei giornali e nelle televisioni venisse lasciato spazio anche a qualcun altro a parte “iddu” forse anche gli elettori si chiarirebbero le idee.

      • No Blogger 11 maggio 2011 a 5:41 pm #

        penso che gli elettori abbiano la più ampia possibilità di capire chiaramente che cosa vuole il padre-padrone del PdL: parla in modo esplicito e netto, basta e avanza per non votare lui o qualsiasi dei suoi umili sottoposti.

  7. Regina Madry 11 maggio 2011 a 12:03 pm #

    maronn, non so più a che santino votarmi per ottenere la liberazione…. O_0

    • No Blogger 11 maggio 2011 a 5:43 pm #

      a chiunque, basta che sia avversario dell’attempato con il giubbottino che si atteggia a ragazzino spensierato 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: