Le cartucce educative.

27 Apr

A chi, nella vita, non è mai capitato di doversi difendere dall’attacco di un cinghiale? E chi, in quei casi, non rimpiange di non aver frequentato, da bambino, un bel corso di difesa personale dal cinghiale mal intenzionato? Tutti, prima o poi, si trovano davanti un cinghiale psicopatico con lo sguardo assassino che ha in mente soltanto una cosa: uccidere tutti gli esseri umani che incontra. Però, mentre la maggioranza delle persone gestisce l’incontro col cinghiale come meglio può, i fortunatissimi cittadini di Rocchetta di Vara (La Spezia) hanno finalmente la possibilità di seguire un corso di sopravvivenza appositamente studiato per salvare la pelle in situazioni del genere, corso che gli servirà anche per “imparare a rispettare la natura”, è destinato ai bambini di quarta e quinta elementare e come dichiara l’illuminato sindaco Riccardo Barotti: “Il nostro slogan è: Rispettiamo la natura. In Val di Vara la maggior parte degli uomini è cacciatore. I bambini a casa sentono spesso parlare di caccia dai padri e dai nonni. E’ inutile nascondere l’argomento: per cui abbiamo pensato di organizzare queste lezioni affinché i bambini imparino correttamente cos’è la caccia e come ci si difende dall’assedio dei cinghiali”. Pare non siano previsti corsi analoghi per i cinghiali, per insegnare loro a difendersi dai continui attacchi alla prole da parte di gente che gira col fucile in spalla ma, dal momento che i bambini in casa sentono parlare anche di altre cose, pare siano in cantiere anche altri corsi pratici e altamente educativi: sta per nascere un fratellino, e un giorno anche tu sarai padre o madre, è giusto che tu sia preparato, è inutile nascondere l’argomento, perciò il Comune organizza una serie di lezioni con visione di ripetuti concepimenti dal vivo. Tu, bimbo, ringrazierai il tuo Sindaco per averti informato.

Bimbo, ricordi che qualche anno fa, morì la prozia Concetta, all’età di 101 anni e in casa si parlò tanto della sua dipartita? Bene, bimbo, ora hai l’età giusta per capire come vanno queste cose, è inutile nascondere l’argomento, il Comune organizza un corso per aiutarti a prendere consapevolezza della natura mortale degli esseri umani, naturalmente, essendo un corso pratico, è previsto che tu assista direttamente ad una lenta dipartita da questa terra. Vedrai, bimbo, sarai un adulto migliore.

Chissà perché un italiano su due non sa per chi votare?

http://www.geapress.org/caccia/scuole-di-piombo/14641

http://attualita.tuttogratis.it/animali/la-spezia-bambini-a-scuola-di-caccia-per-imparare-a-rispettare-la-natura/P79979/

http://www.vallevegan.org/dblog/articolo.asp?articolo=651

Annunci

5 Risposte to “Le cartucce educative.”

  1. Eleonora Teragnoli 27 aprile 2011 a 9:05 am #

    Più ti seguo e più mi convinco che sei grande, giraffa! 😉

    Ps: Neanche io so per chi votare!

    • lagiraffa 27 aprile 2011 a 9:56 pm #

      Troppo gentile.. Visto come stanno andando le cose, mi sa che si dovrà soltanto scegliere chi le spara meno grosse 😉

  2. Regina Madry 27 aprile 2011 a 4:50 pm #

    ussignùùùùùr, ma è vero?? questo fa il paio con il sindaco di Pavia e i suoi divienti di battere i tappeti….solo che mentre a Pavia fanno un pò ridere, questi un pò meno! per carità…. magari vinceranno le schede siglate “forza cagliari” 😀

    • lagiraffa 27 aprile 2011 a 9:58 pm #

      o “forza cagliari” o dei simpatici disegnini v.m. 18 anni, immagino 😀

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il cinghiale non mi è mai garbato « EleonoraTeragnoli's Blog - 27 aprile 2011

    […] Lo riassumo brevemente perché vi consiglio di leggerlo direttamente sulla pagina dedicata. In “Le cartucce educative”, la cara Giraffa ci racconta un fatto singolare avvenuto a Rocchetta di Vara, comune in provincia […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: