Puncia e lo yoga.

26 Gen
The dark side of Puncia ©lagiraffa

The dark side of Puncia ©lagiraffa

«Bau», «bau che cosa?», «bau nel senso che voglio mangiare», «allora, se è quel bau, sai bene che non è ancora l’ora della tua cena», «baubaubaubaubauuu-u-u-u-u», «non è ora, stai calma», «bau, lo capisci che ho voglia di fare almeno uno spuntino? Hai presente gli spuntini che fai tu? O le regole vanno bene solo per te? Eh? Bauuu-u-u-u-u», «abbiamo regole diverse, abbiamo metabolismi diversi, tu adesso non mangi», «b-a-u, B-A-U,  io sono un povero cane molto affamato che non può procacciarsi il cibo e dipende dalla tua volontà, il mondo è ingiusto, tu sei ingiusta, bau», «con me non attacca, ora capisco perché ti hanno abbandonata, tu non puoi avere fame a quest’ora, sei un’attrice nata», «bau, guarda che non attacca neanche con me, non è che tiri fuori le mie origini e la mia triste infanzia per mascherare la tua taccagneria, dammi un pezzo di quel cracker, subito, te lo dico per l’ultima volta, altrimenti inizio ad ululare, bauuuuuuuuuuuuu», «no», «e allora faccio yoga» e a questo punto Puncia si dirige verso il suo cuscino ed inizia a fare lunghi respiri profondi, come se stesse ronfando, mentre in realtà non dorme, è vigile ma respira profondamente, un respiro profondo, due respiri, tre, fino ad arrivare forse ad otto respiri e poi si calma, torna ad essere il cane rilassato di sempre, so che sembra incredibile paerò succede realmente ed io capisco due cose: 1) lo yoga è una pratica naturale; 2) devo iniziare a prendere lezioni di vita dal mio cane.

Annunci

7 Risposte to “Puncia e lo yoga.”

  1. Marta 26 gennaio 2011 a 3:12 pm #

    Il tuo cane potrebbe insegnare grandi cose anche a me.

    • giraffa 26 gennaio 2011 a 11:06 pm #

      Però a caro prezzo, dovresti avere una scorta di panini solo per lei..

      • Marta 27 gennaio 2011 a 2:24 pm #

        Quasi quasi ci ripenso , mumble mumble …

  2. Baol 26 gennaio 2011 a 3:58 pm #

    Azz, polemico il cane eh?!

    • giraffa 26 gennaio 2011 a 11:07 pm #

      Azz, mi sa che le ho dato il cattivo esempio!

  3. No Blogger 26 gennaio 2011 a 10:59 pm #

    mi ricordi quel cane pezzato, un bracchetto, che ha avuto in consegna quel piccolo bimbo dalla testa tonda, un po’ imbranato 😉
    ..e dagli ‘sto craker e finiscila 😉 ..ma ti pare che devi pure farla complicata pure a un cane affamato?!

    • giraffa 26 gennaio 2011 a 11:10 pm #

      il bracchetto ha diffuso una filosofia universale 😉 ma se inizio con un cracker poi vuole tutto il pacchetto! Secondo me, sogna panini anche quando dorme..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: