Video ufficiale del monte.

22 Mag

Devo ringraziare Luciano Ligabue per avermi voluto fare un grande regalo: un bel video del monte, di una zona del monte, tutto aggrattiss. Non è roba da poco. Se avete la curiosità di conoscere i luoghi in cui si aggira una giraffa stralunata, guardate il video dell’ultimo singolo del Liga. Vi faccio un po’ da cicerone, in questo tour musicale: il luogo in cui si esibisce il gruppo è l’anfiteatro romano di una città antichissima, Nora, la prima città della Sardegna. L’anfiteatro si trova a due passi dal mare e, fino a qualche anno fa, ha ospitato poeti, attori, musicisti e sognatori, per la rassegna “la notte dei poeti”, e ha regalato veramente dei momenti di poesia, anche in caso di spiacevoli imprevisti: per esempio, durante il monologo di Valeria Moriconi, che portava in scena Medea, improvvisamente l’impianto elettrico “saltò”, lasciando l’attrice senza casse e senza luce, lei non si perse d’animo e continuò a recitare, avendo come sottofondo solo il rumore del mare e come illuminazione solo la luna d’estate, una meraviglia. Nel video si vede la splendida spiaggia di Chia, con la sua sabbia finissima e dorata, e con il Faro di Capo Spartivento, in parte abbandonato e in parte recuperato e trasformato in resort di lusso. Il video rende giustizia a dei luoghi quasi magici per quanto sono belli e manca solo un elemento perché sia perfetto: l’odore di questa terra, l’odore della macchia, del mare, un odore dolce e aspro allo stesso tempo, ma non posso descriverlo, potete solo venire a sentirlo 😉

Per saperne di più:

http://it.wikipedia.org/wiki/Nora_%28citt%C3%A0%29;

http://www.nora.it/nuragica.htm;

http://it.wikipedia.org/wiki/Capo_Spartivento_%28Sardegna%29;

http://www.farocapospartivento.com/;

http://it.wikipedia.org/wiki/Baia_di_Chia.

Annunci

14 Risposte to “Video ufficiale del monte.”

  1. kalojannis 22 maggio 2010 a 10:25 pm #

    Non conosco quelle terre ma da come ne parli devi essere davvero innamorata della tua terra…

  2. giraffa 23 maggio 2010 a 2:05 pm #

    Eh sì, Kalojannis, è un grande amore, e se la conoscessi capiresti 🙂

  3. Franz 23 maggio 2010 a 3:14 pm #

    E come non capire l’innamoramento di chi ha a che fare quotidianamente con un paradiso così speciale…

    Un gran bel video; mi hanno colpito i chiaroscuri netti nelle tinte di quei paesaggi; i pannelli solari ben in evidenza a dimostrare una possibile continuità fra antiche civiltà, i relativi luoghi, e la nostra, pericolante, in declino; la gente, i giovani, che in quell’ambiente praticano sport salutari rispettosi e poveri come il podismo, e che si riuniscono, senza effetti oceanici, nell’antico anfiteatro a celebrare la festa dell’arte e della musica…

    Ecologia pura.

  4. speradisole 23 maggio 2010 a 3:27 pm #

    E’ come se si fosse aperto un sipario. Cercavo di immaginare, ma non pensavo a tanta bellezza. Spiagge e dirupi, un connubio davvero splendito e soprattutto l’antichità, il teatro, e forse anche la gioia di chi, tanto tempo fa, ha vissuto in quei luighi.
    Molto bello, fuori da tutto. Grazie giraffa.
    Corri, corri su quella bella terra, visto che ti sei voluta dotare di gambe lunghe!
    Un abbraccio. Ciao.

  5. No Blogger 23 maggio 2010 a 4:18 pm #

    bellissimo, dal vivo è meglio. Il punto è che viene “usato” per promuovere un proprio interesse economico personale. A Ligabue non è venuto in mente di destinare parte dei suoi introiti per acquistare un pezzetto di “paradiso” e destinarlo a conservazione perpetua 😉

  6. giraffa 23 maggio 2010 a 8:58 pm #

    * Franz, è un posto veramente speciale, e potrai immaginare quanto faccia gola agli speculatori, che non hanno un buon rapporto con l’ecologia..

    * Speradisole, sono contenta che abbia apprezzato, in effetti, a volte, essere fuori da tutto può essere un vantaggio 🙂

    * No Blogger, certamente è mooolto meglio dal vivo! Ligabue non fa volontariato per la Sardegna ma può essere un buon “promoter” 😉

  7. No Blogger 23 maggio 2010 a 9:58 pm #

    Ligabue è un buon promoter di se stesso, del resort esclusivo di Capo Spartivento..di striscio qualcosa “guadagna” in immagine anche quella Sardegna sempre splendido sfondo per questo spot e quel video e sempre così mal gestita. E i Ligabue, i Vodafone, i Mercedes, i Tim ne approfittano, quasi gratis 😮

  8. lagiraffa 24 maggio 2010 a 2:52 pm #

    Avrebbe potuto scegliere anche un altro posto o magari mostrare le solite quattro pecore tanto care all’immaginario d’oltremare, invece ha fatto conoscere anche una fetta di cultura e tradizione della nostra Isola antica e piena di storia, ci sarà pure, tra chi guarda il video, qualcuno che si chiede dove si trova quel posto! E spero che non abbia fatto lo scempio che ha fatto la Mercedes, anche perchè non si vedono macchine o altri mezzi nel video 😉

  9. No Blogger 24 maggio 2010 a 10:02 pm #

    ..e un posto così dove lo trova?! Speriamo nella curiosità del prossimo 😮

  10. copyman 27 maggio 2010 a 8:13 pm #

    Due curiosità sull’argomento.

    Secondo alcuni appassionati, il primo a scegliere la Sardegna per girare un video musicale fu Luigi Tenco, e la location sarebbe stata una spiaggia sul litorale di Villasimius. L’attribuzione, però, è discussa.

    Se poi vogliamo parlare di disastri, sempre negli anni ’60 l’isola Piana (oggi riserva naturale) venne scelta come set di una produzione americana che aveva per protagonisti Richard Burton e Liz Taylor.
    I materiali di scena utilizzati per realizzare la grandiosa villa in puro stile Hollywood del film rimasero abbandonati sull’isola e qualcuno dice che da Capo Caccia, con un buon binocolo, si scorgano ancora tracce di quel muntonargiu.

  11. No Blogger 27 maggio 2010 a 10:16 pm #

    mi risulta fosse sulla falesia a picco sul mare del promontorio di Capo Caccia davanti all’Isola Piana, oggi nel parco naturale di Porto Conte (e della relativa area marina protetta). Basta andare sul posto e qualche pezzo della villa di Liz si trova ancora 😮 Anche allora tutti parlavano di Alghero, la “porta” del turismo anni ’60 della Sardegna..

  12. lagiraffa 28 maggio 2010 a 10:48 pm #

    Grazie Copy, non conoscevo nè la storia di Tenco nè quella di Liz&Richard. Comunque, geniale chi ancora lascia lì i pezzi di Hollywood..

  13. aurora267 7 giugno 2010 a 11:09 am #

    adoro Ligabue e questo video è molto bello,
    sono stata su questa spiaggia otto anni fa con la mia famiglia, conservo delle foto bellissime di mio figlio che gioca sulla spiaggia, era inverno ma era comunque un paradiso

  14. lagiraffa 8 giugno 2010 a 5:01 pm #

    Ciao Aurora, grazie per il tuo ricordo, solitamente questa è conosciuta solo come l’isola delle vacanze estive, mi piace l’idea che siate venuti a conoscerla in inverno 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: