Risorgerà.

6 Mar

La nostra democrazia, che oggi riceve il colpo di grazia, risorgerà. Lo so, ci riprenderemo da questa brutta malattia che oggi raggiunge il suo apice e ci fa sentire così impotenti, frastornati, delusi, amareggiati, arrabbiati, e ci lascia quasi senza parole, come quando guardiamo un film storico che ci racconta delle grandi, gloriose dittature del passato. Per quanto mi riguarda, mai avrei pensato di assistere ad un attacco così feroce alle regole democratiche, mai avrei pensato che, durante una competizione elettorale, il partito al governo, incapace di rispettare le regole, le avrebbe cambiate con tanta spudoratezza, arroganza, prepotenza, un po’ come se, durante un gioco tra bambini, quello più grosso ma incapace e perdente, decidesse durante il gioco, con la forza bruta, di cambiarle, in quel caso interverrebbe un adulto a spiegare che “così non si fa, chiedi scusa”, nel nostro caso, nessun adulto, nessun saggio ha ritenuto di dover spiegare al partito incapace che le regole sono uguali per tutti. Posso capire che l’intento del Presidente della Repubblica (che ha firmato il decreto con il quale ufficialmente si afferma che le regole della competizione elettorale possono essere modificate se, a non rispettarle, è stato il partito al governo, attraverso i suoi rappresentanti in Lombardia e nel Lazio) sia stato quello di garantire la famosa pace sociale ma capisco meno per quale motivo in questa benedetta pace sociale sia sempre il più forte a vincere sul più debole, sul più onesto, sul più civile. E mi chiedo: se un piccolo partito avesse presentato le liste in ritardo, avrebbero fatto lo stesso decreto? La risposta credo di conoscerla.

Annunci

21 Risposte to “Risorgerà.”

  1. kalojannis 6 marzo 2010 a 3:31 pm #

    I radicali non sono stati ammessi a Milano perché non avevano raccolto un sufficiente numero di firme VALIDAMENTE autenticate.
    Questa è la risposta.
    Io ho scritto una mail a tutti i miei contatti per informare del colpo di Stato (perché di questo si tratta). Sarò in piazza a protestare (se in questo schifo di feudo leghista dove vivo verrà organizzato qualcosa).
    E sto cercando di entrare nei vari forum di giornali etc. per commentare adeguatamente.
    Forza ragazzi, facciamo sentire la nostra voce contro questo principio di dittatura!!!

  2. kalojannis 6 marzo 2010 a 3:32 pm #

    Mi correggo: mi se che i Radicali non hanno proprio prsentato la lista, non avendo raggiunto un numero di firme validamente autenticate.
    Vabbé, la sostanza non cambia.

  3. Franz 6 marzo 2010 a 3:40 pm #

    A mio parere Napolitano ha mostrato per l’ennesima volta di che pasta è fatto, ma ritengo tutta questa tragicomica vicenda, compreso questo esito, manna dal cielo nei confronti del problema più difficile da risolvere: svegliare e disgustare il popolo cloroformizzato degli elettori.
    Se avesse prevalso la legalità, i mostri al governo avrebbero potuto fare le vittime; questo, invece, è l’esito più dannoso per loro, penso di non sbagliarmi.
    Teniamo duro; qualcosa si è già incrinato, il torpore generale ha avuto qualche lieve sussulto.

  4. sabryj 6 marzo 2010 a 4:12 pm #

    come te non riesco a capirlo…solo ieri mi hanno fatto una multa per divieto di sosta davanti ad un ospedale dove non ci sono parcheggi..ho protestato perchè quel divieto l’hanno messo solo per fare multe e fare cassa alla faccia di chi dell’ospedale ha bisogno..sai cosa mi hanno detto? che dandogli dei ladri rischiavo la denuncia per offesa a pubblico ufficiale..io gli ho risposto che loro in quanto tali dovrebbero difendere i diritti dei cittadini che pagano le tasse per non aver nessun servizio in cambio..che se devono far rispettare le regole ce ne sono di ben più importanti che accanirsi sui cittadini che vanno in ospedale..”è un ordinanza del sindaco..”mettere il divieto lungo il fiume dove le macchine non creano alcun fastidio..pagare due vigili che nelle ore calde (cambi turno,visite ,orario visite ambulatori,ecc)passano ben 4 volte a fare il giro multe ma non allontanano i marocchini maleducati che spingono ed importunano la gente ..per gli altri va sempre tutto bene ,chi paga è sempre il piu onesto ed il piu civile…davvero spero che il torpore abbia avuto un sussulto, che per ora almeno qui non ho ancora notato…
    ma sono fiduciosa come la mia amica giraffa ,risorgerà!!!

  5. sabryj 6 marzo 2010 a 4:20 pm #

    http://www.youtube.com/watch?v=LAikWpU4_5A se vi capita date un occhiata!

  6. No Blogger 6 marzo 2010 a 8:38 pm #

    risorgera ‘sta democrazia solo se gli italiani la faranno risorgere 😉

  7. lagiraffa 6 marzo 2010 a 11:15 pm #

    * Kalojannis, sono d’accordo con te, facciamoci sentire! Manifestazioni, forum, lettere, qualunque modo è buono e, sopratutto, è importante scambiarsi le informazioni sulle date delle manifestazioni, appena saprò qualcosa lo scriverò, e se avrete notizia fresche fatemi sapere!

    * Franz, ci hai proprio ragione, con questo comportamento hanno risvegliato, in parte, gli italiani e, addirittura, sono riusciti a far dire cose sensate a Bersani 😉

    * Sabry, ormai in quasi tutta l’Italia la pubblica amministrazione è tornata ad essere una sorta di entità intoccabile che tutto può fare, senza dare alcuna giustificazione ai cittadini.. un po’ è colpa nostra, perchè in questi anni ci siamo rassegnati a subire e a non lottare per i nostri diritti, forse è arrivato il momento di sollevare la testa 🙂

    * No Blogger, sono d’accordo, e sono pronta 😉

  8. speradisole 7 marzo 2010 a 7:00 pm #

    Vorrei condividere il tuo pensiero, carissima giraffa, ma sono un po’ pessimista.
    Addirittura sospetto che dietro tutta questa brutta storia di arroganza, di delegittimazione della Costituzione, di illegalità, ci sia una seria provocazione, per mandare la sinistra completamente in frantumi.
    Ho letto, per esempio, sul sole 24ore che la Bonino vorrebbe addirittura ritirarsi dalla competizione elettorale, inoltre Di Pietro ed il PD, la pensano diversamente su Napolitano e quindi si abbaiano contro.
    Non sono bei segnali di ripresa e tanto meno di alternativa all’attuale governo.
    Ciao.

  9. giraffa 7 marzo 2010 a 10:08 pm #

    Cara Speradisole, il mio è solo realismo, prima o poi tutte le dittature finiscono, noi italiani lo sappiamo molto bene, è solo una questione di tempo. E se non saranno Di Pietro e il PD a fare in modo che finisca, saranno i cittadini esasperati, purtroppo, però, non possiamo prevedere con quali modi.. Naturalmente, se all’opposizione avessimo persone capaci di unirsi, sarebbe tutto molto più semplice. Ciao

  10. Fede 8 marzo 2010 a 1:02 am #

    Magari sarà Vendola, che negli ultimi tempi qualche soddisfazione me l’ha data e qualche sassolino dalla scarpa è stato capace di toglierselo.

    Comunque, l’esperienza mi ha insegnato che al peggio non c’è mai fine, ma spero che con questa farsa abbiamo davvero raggiunto il fondo, perchè da qui si può solo risalire e quindi..Risorgere.

    Occorre far sentire la propria voce, anche alzandola se necessario, perchè ho imparato (ahimè è triste ma è così!) che in certe circostanze ha la meglio chi urla di più.
    Allora, dobbiamo smettere di tenere sempre la testa china se lassù decidono il peggio del peggio e iniziare a dire la nostra. Solo così forse avremo qualche speranza.

  11. Franz 8 marzo 2010 a 1:38 pm #

    In attesa della resurrezione auspicata dal titolo di questo post, spero che intanto ti facciano piacere i miei auguri per la festa delle Giraffe femmine!

  12. Baol 8 marzo 2010 a 2:45 pm #

    Sì, risorgerà…ma ho paura che fino a quando non risorge sono cazzi :S

  13. lagiraffa 8 marzo 2010 a 3:19 pm #

    * Fede, intendevo proprio quello 🙂 fino ad oggi non siamo riusciti ad impedire che le regole della convivenza civile venissero violate in modo così prepotente, siamo arrivati al peggio o al quasi peggio, però possiamo risalire, basterebbe, per esempio, andare a votare e mettere la X nel quadratino giusto, sul nome di Vendola andrebbe benissimo 😉

    * Grazie Franz, sopratutto per quello che la festa ha rappresentato nella nostra storia 🙂

    * Baol, sì, lo sono ma lo saranno anche per loro..

  14. koalanation 8 marzo 2010 a 8:04 pm #

    Io …non lo so più , davvero , non lo so più! SONO TUTTI MALEDETTAMENTE UGUALI … QUELLI LA!
    Sono certa che , a parti invertite , sarebbe andata esattamente nello stesso modo , ma ciò non mi consola … io non sto più da nessuna parte , la politica italiana mi fa schifo tutta , da destra a sinistra !Non so più scegliere , perchè non ho più niente da scegliere!

  15. giraffa 8 marzo 2010 a 10:02 pm #

    Koala, dai, non fare così.. per ora, la schifezza l’hanno fatta questi qui, gli altri almeno sanno come e quando si presenta una lista! Possiamo ancora scegliere, almeno il meno peggio 😉

  16. No Blogger 8 marzo 2010 a 10:24 pm #

    brava Koalanation, continua così e continuerai a fare la felicità del golpista ridens, quello di plastica 😉 più decidi di “non decidere” e più quelli decidono anche per te…

  17. kalojannis 9 marzo 2010 a 9:23 am #

    @koalanation:
    io penso che le brave persone ci siano anche in politica (ed io, personalmente, qualcuno, l’ho conosciuta)… perché non provi a vedere – per orientare il tuo voto in un senso o ell’altro – quali candidati hanno fatto (dimostrando di meritare il tuo voto) e quali non hanno fatto?
    Non voglio influenzare più di tanto le tue decisioni, ma il non votare è dar loro maggior potere.
    Ad esempio, la mia esperienza mi dice che Vendola (parlo della Regione Puglia) ha commesso alcuni errori di valutazione ma, ad esempio, ha istituito borse di studio per gli studenti meritevoli, sovvenzioni per libri scuole primarie, si è schierato apertamente (con tanto di ricorsi) contro la decisione di privatizzare l’acqua pubblica (decisione che già tanti danni ha fatto in altre Regioni, come le inchieste tv e le incacchiature degli amministratori locali – sia di centro destra sia centro sinistra – dimostrano).
    Per questo, se io votassi in Puglia, non avrei dubbi su chi scegliere.

  18. No Blogger 9 marzo 2010 a 11:09 pm #

    ..se posso permettermi di completare: a mio parere, è opportuno votare anche “contro”. “Contro” chi ha preso la nostra Costituzione come un comodo scendiletto…

  19. lagiraffa 10 marzo 2010 a 10:27 pm #

    io preferisco votare “per”, per chi secondo me dice qualcosa di sensato e non per chi sta dall’altra parte e basta, il voto contro focalizza l’attenzione sempre e comunque su chi non vogliamo 😉

  20. copyman 11 marzo 2010 a 10:56 pm #

    Anch’io preferirei votare “per” casomai ne fosse data la possibilità. Per ora di programmi e di proposte sensate non ne ho visto l’ombra (va bene che in Lombardia con un candidato PD come Penati c’è poco da sperare, in ogni senso).

  21. giraffa 12 marzo 2010 a 10:22 pm #

    Copy, a ‘sto punto, con tutte le farneticazioni che ci costringono a sentire, va benissimo il voto “per” mandarli a casa 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: