L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

3 Gen

Il titolo di questo post corrisponde all’art.1 comma 1 della nostra Costituzione ma, al ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione non piace né il titolo né il primo articolo della Costituzione infatti, secondo il ministro Brunetta le famose riforme non dovranno riguardare solo la seconda parte della Costituzione, «ma anche la prima, a partire dall’articolo 1: stabilire che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro non significa assolutamente nulla». Il ministro, probabilmente, si è lasciato prendere dall’euforia riformista ed innovativa che porta il nuovo anno, ha interpretato in modo forse un po’ troppo “estensivo” il discorso del Presidente Napolitano, e si è abbandonato a sogni di gloria un po’ troppo spinti. “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro” è una frasetta che un senso ce l’ha per noi italiani, per scoprirne il misterioso significato basta prendere uno di quei manuali di diritto costituzionale che il ministro avrà senz’altro letto durante la sua lunga carriera universitaria, come professore di economia, significa che la Costituzione ha individuato “nel lavoro, inteso come contributo che ciascuno dà al progresso materiale e culturale della società italiana, il valore sociale primario, il che non può essere letto che come polemica puntualizzazione rispetto ai sistemi statali in sostanza fondati sulla preminenza sociale dei possessori di beni”, e significa che “il lavoro è considerato dal costituente come uno strumento qualificato, sebbene  non l’unico, di realizzazione della personalità e di adempimento del dovere di solidarietà, nella consapevolezza dell’importanza che l’assetto dei rapporti economici riveste nella realizzazione di uomini liberi ed eguali”. Affermare che l’art. 1 “non significa assolutamente nulla” significa dire che, poiché lo Stato non è in grado di raggiungere quell’obiettivo, allora l’obiettivo primario deve essere cancellato o modificato, significa che rappresentanti dello Stato sono sulla via del fallimento e non sanno in quale modo garantire quel diritto fondamentale, perlomeno, a me suona così.

E allora, l’unica riforma possibile è quella relativa alle persone, una riforma che dia il potere a chi è in grado di gestirlo in nome del popolo sovrano a chi è in grado di portare avanti un progetto democratico, fondato sui diritti fondamentali di tutti i cittadini, non una riforma che modifica l’obiettivo democratico fondamentale, tutti gli altri possono serenamente tornare a casa, con il loro bagaglio di presunzione.

Annunci

5 Risposte to “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.”

  1. No Blogger 3 gennaio 2010 a 11:59 am #

    un ministro piccolo piccolo (e non mi riferisco all’altezza) che parla per far vedere che esiste.

  2. Manfredi 3 gennaio 2010 a 1:36 pm #

    forse dovrebbe diventare “L’Italia è un regime autoritario basato sulla disoccupazione”

  3. Baol 3 gennaio 2010 a 4:18 pm #

    No Comment 😦

  4. giraffa 3 gennaio 2010 a 7:17 pm #

    Ecco, se ci spiegasse con quale frase vorrebbe sostituirlo saremmo tutti più felici..”L’Italia è un villaggio turistico fondato sul lavoro nero”? “L’Italia è un parco giochi fondato sui sexy shops”? “L’Italia è una casa del Grande Fratello fondata sui dati auditel”? C’è l’imbarazzo della scelta ma alle prossime elezioni potremmo serenamente toglierlo dall’imbarazzo lasciandolo a casa.

  5. ippaso 4 gennaio 2010 a 12:31 pm #

    Sei stata davvero perfetta nello spiegare cosa significhi “Repubblica democratica fondata sul lavoro”! Se hai voglia di farti l’antirabbica potresti andarlo a spiegare anche a Brunetta! Ma probabilmente non gliene frega nulla di queste cose, è solo come quei piccoli cani rompipalle che abbaiano sempre e ti stracciano i maroni tirandoti sempre per i pantaloni. Poverino se non fa così nessuno ha voglia di giocare con lui!

    Detto questo, se si va a un referendum per votare “L’Italia è un parco giochi fondato sui sexy shops”, io voterò a favore. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: