Napoli colera.

7 Lug

Ad essere precisi, la canzoncina fa così: il coro di degli amici di Matteo gioisce cantando “e Matteo è capogruppo, e Matteo è capogruppoooo” e Matteo, forse alticcio o forse solo idiota, intona i versi che infiammano i giovani esultanti “senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletaniiii.. son colerosi e terremotati… con il sapone non si sono mai lavatiiii…”. Mentre si guarda il video con gli allegri coretti, si pensa semplicemente ad una festa tra deficienti che hanno alzato il gomito, di quelli che hanno la Padania nel cuore e il resto d’Italia come una fastidiosa ragade anale. Insomma, la solita ragazzata. Poi, si scopre che il protagonista del video, il Matteo è capogruppoooo, è Matteo Salvini, già parlamentare europeo, ora capogruppo della Lega Nord nonché parlamentare alla Camera dei Deputati, ed è stato ripreso durante la festa di Pontida 2009. Per capire ancora meglio, è la stessa persona che aveva proposto di riservare alcuni posti della metropolitana ai milanesi, insomma è uno spiritoso, con o senza assunzione di spirito. Naturalmente, dopo aver scoperto che il ragazzetto del video è un onorevole, ho subito ritirato le definizioni “idiota” e “deficiente”, perché ho rispetto delle istituzioni, io, e credo che, in fondo, un parlamentare della Repubblica italiana possa anche permettersi il lusso di definire colerosi  gli italiani, compresi quelli che l’hanno votato al sud. A proposito, dedico il video a tutti gli italiani, da Milano in giù (isole comprese) che hanno dato il loro contributo al rafforzamento della Lega, non c’è che dire, hanno fatto un’ottima scelta e fra un po’ li sentiremo cantare “siam colerosi, siamo deficienti, votiamo Lega e siamo contentiiiiii”.

Annunci

18 Risposte to “Napoli colera.”

  1. Ringrazio Deledda 7 luglio 2009 a 12:32 pm #

    o Matteo, tu che ne devi essere cuggino di Gimmi, il famoso Gimmi Creu, ma te ne posso toccare poco poco? E bài in sa còa purescia con sa mamma e sa sorri tua….. 😀

  2. gaetano 7 luglio 2009 a 2:28 pm #

    la vostra invidia e la nostra forza (vedi il tuo capo con la bava in bocca e non cè l’ha fà nemmeno piu a cacà) tra voi e franceschini ci farete solo 2 pom…i grande berlusconi che vi rompe li cogl…i sono fiero di essere napoletano e n grande berlusconiano.

  3. Silvia 7 luglio 2009 a 2:36 pm #

    Penso,
    con molta tristezza,
    che gli italiani abbiano scelto di essere sudditi e non cittadini.
    Penso che non sia un caso che il sud esprima un voto autolesionista (o che almeno chi ha capacità di analisi critica giudica autolesionista)…
    l’ho scritto oggi nel mio blog: O gli italiani hanno perso la memoria oppure sanno perfettamente di dirigersi verso una oligsrchia (purtroppo non illuminata!!!)

  4. Marta Romano 7 luglio 2009 a 4:12 pm #

    E questo sarebbe un parlamentare che deve rappresentarci in Europa?? Ma che siamo impazziti?!?! Io non voglio essere rappresentata da lui, io non voglio essere offesa solo perchè “TERRONA”..Chi non salta un leghista è, è..E Salvini si dimetta,e Salvini si dimettaaaaaaa! (Parliamo anche noi a slogan, va.. così è più facile che capisca!!)
    E lo chiamano pure Italiano.. Neanche questo merita!
    Marta

  5. manfredi 7 luglio 2009 a 4:23 pm #

    consigliere comunale, deputato ed europarlamentare. Prende i soldi dai napoletani e li prende pure per il culo. Indecente

  6. No Blogger 7 luglio 2009 a 4:26 pm #

    Gaetano, avrai quello che ti meriti: Matteo pensa anche a te.

  7. giraffa 7 luglio 2009 a 5:35 pm #

    * Ringrazio, in sa coa purescia nostra? Io lo lascerei dov’è che a noi ci basta Gimmi, mica ne vogliamo altri, è o no?

    * Gaetano, per quanto mi riguarda non ho capi, comunque, Franceschini può farvi tutti i pom… che volete, non è che la cosa m’interessi più di tanto, contenti voi. A parte gli slogan e le battute, però, a me interessa capire se tu da napoletano, giustamente orgoglioso di esserlo, sei contento di avere un parlamentare che canta canzoncine del genere sul tuo conto, non ti fa arrabbiare neanche un po’? Posso capire il sostegno a Berlusconi, anche perchè le giunte di centro sinistra in molti posti, Comuni, Province, Regioni, non hanno governato bene ma, perchè sostenere un partito che disprezza una parte degli italiani?

    * Silvia, credo che molti siano così scontenti delle passate amministrazioni e abbiano così tanta paura (di tutto, dalla perdita del lavoro alla sicurezza nelle strade e in casa propria) da dare il proprio sostegno ad un gruppo che si presenta sicuro, compatto, unito, ma il voto del sud alla Lega proprio non riesco a comprenderlo..

    * Marta, io salto!!!!! Devo ancora scovare le canzoncine su noi isolani, da far ascoltare ai miei 4.000 conterranei che hanno votato Lega Nord.. Non voglio che persone del genere siano in Parlamento a farsi le leggi anche in nome nostro (mi pare uno slogan abbastanza chiaro, no?!) 🙂

    * Manfredi, io non me lo spiego ma, evidentemente, in Italia può succedere di tutto di più, meglio della rai..

  8. Fra Puccino 7 luglio 2009 a 10:53 pm #

    Il video va guardato; non è solo il coro da stadio, è tutto, la maglietta, l’atteggiamento, il livello è veramente sottoterra.

    Però alla fine, ho capito tutto; finito il video (almeno quando l’ho guardato io) c’era uno spot che concludeva così:

    “esercizio del martedì: allena il tuo intestino alla regolarità”

    Beh, in effetti, può funzionare, tutto questo fa veramente c(omissis)re

  9. giraffa 7 luglio 2009 a 11:00 pm #

    Fra Puccino, comunque, pare si sia dimesso e abbia optato per la carica di parlamentare europeo e ha detto che lavorerà “per il Nord, per Napoli e per i napoletani”, per tutti gli altri che si arrangino, non è che ogni volta che intona un coretto poi deve salvare tutti i puzzolenti d’Italia. Tutto questo aiuta la regolarità intestinale..

  10. No Blogger 8 luglio 2009 a 12:01 am #

    questa spaventosa testa di pìrla dovrebbe essere costretta alle dimissioni da quel pagliaccio di leader della colalizione, a meno che non sia d’accordo con lui. Vergogna, pìrla!

    Ansa, 7 luglio 2009
    LEGA, SALVINI SI DIMETTE DA DEPUTATO.
    (di Serenella Mattera)

    “Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani…”. Festa di Pontida 2009. Un bicchiere di birra in mano, il deputato e europarlamentare della Lega Matteo Salvini si intrattiene con un gruppo di sostenitori e dà il là al ritornello antipartenopeo: “Son colerosi e terremotati… Con il sapone non si sono mai lavati…”. Qualcuno riprende la scena, Repubblica.it pubblica il video. Ed è polemica. Contro il parlamentare leghista, si solleva mezzo mondo politico e tutta Napoli. Qualcuno ci scherza su, ma in tanti si offendono e chiedono le dimissioni del leghista. Che arrivano a fine giornata. Ma solo per una “singolare coincidenza”, assicura Salvini. Scadeva proprio oggi, infatti, il termine per optare per il seggio all’Europarlamento. L’incarico non è cumulabile con quello di parlamentare italiano. E l’esponente del Carroccio ha scelto di lasciare Roma per l’Europa, con buona pace dei suoi “denigratori”. “Dovranno continuare a sopportarmi”, dice. E a Strasburgo, promette, “mi preparo a lavorare nell’interesse del Nord, di Napoli e dei napoletani”. Non è la prima volta che Salvini finisce nell’occhio del ciclone. Ancora risuona l’eco delle polemiche che accompagnarono, agli inizi di maggio, la sua proposta di riservare alcune carrozze in metropolitana “ai soli milanesi”. E la cosa acuisce le polemiche all’apparire del video del suo karaoke antinapoletano datato 13 giugno, a Pontida. Salvini si affretta a derubricare l’esibizione canora a “coro da stadio”, improvvisato “a una festa tra amici”. Ma dal Pd chiedono le sue dimissioni. Attorno al giovane parlamentare fa quadrato la Lega, con il leader Umberto Bossi in prima fila a sminuire. “Dovrebbero farlo decadere perché canta male”, scherza il ministro. Ma la polemica ha ragion d’essere, se anche il presidente della Camera, Gianfranco Fini, annuncia l’intenzione di telefonare a Salvini, che oggi è a Bruxelles, per chiedergli spiegazioni. “Le scuse pubbliche appaiono essere il minimo”, dice il capo della delegazione del Pdl a Strasburgo, Mario Mauro.
    E intanto alcuni politici campani del Pdl rilasciano dichiarazioni infuocate. Su tutti, la sanguigna Alessandra Mussolini. Prima compone una risposta in strofe napoletane, che finisce così: “Si nu pezzent e nun ce scuccià!” e cioé “sei un pezzente e non ci scocciare!”. Poi nell’Aula di Montecitorio, dove il caso viene sollevato dal Pd, viene trattenuta a stento dai commessi mentre tira dritto verso il banco di Salvini armata di disinfettante e pezzuole, per invitare il collega a “sciacquarsi la bocca quando parla di noi”. Le “scuse” vengono sollecitate anche da Ignazio La Russa. Il ministro della Difesa, siciliano ma da sempre residente a Milano, parla di “una leggerezza” e scherza così con il collega leghista Roberto Calderoli: “Cosa sarebbe successo se parlamentari napoletani della Pdl avessero intonato, contro ‘noi milanesi’: ‘Milano in fiamme! Milano in fiamme!’?”. Difficile dire di Milano. Di certo, a Napoli non l’hanno presa bene. “Atti del genere fanno parte della miseria umane. E chi lo compie è un poveraccio”, dice lo scrittore Raffaele La Capria. E il cantante Peppino Di Capri parla di “sbandamento avvilente”. Serafico il campione di nuoto Massimiliano Rosolino, che spedisce al leghista il detto “Non sputare in cielo che in faccia ti ritorna”. Mentre l’attacco più duro arriva da Mariano Apicella, il menestrello di Silvio Berlusconi: “Una persona del genere pecca di intelligenza, pecca di presunzione, pecca di stronzaggine”.

  11. gaetano 8 luglio 2009 a 1:43 am #

    ciao giraffa si che mi fa arrabbiare ti posso solo dire una cosa purtroppo come la vogliamo mettere io da napoletano la penso tutto in un altra maniera che andrebbe punito a modo nostro( vedi i tg) però riflettendo questo energumeno va aiutato perchè si ubriaca e al 99% si drogherà pure io l’aiuterei a fargli una bella peroni (ma non la birra)capisci a me e lo butterei in un cesso cosi potranno dire che povero cristo si e fatto un’overdose.perchè se lo fai diversamente lo fanno pure martire ok.?per quando riguarda del berlusconiano te lo dico col cuore in mano precedentemente ero per la linea dura ovvero (FORZA NUOVA)adesso a 46 anni e sono pure nonno mi sono dato una calmata e gli unici 2 politici che hanno le palle sono berlusconi e fini.

  12. gaetano 8 luglio 2009 a 1:51 am #

    salvini dimenticavo fai attenzione che noi siamo come i visitors siamo d’appertutto può anche darsi che il tuo sopportamento non dura tanto fai attenzione che tu da strasburgo ritorni veramente col carroccio (quello funebre )

  13. Daniele Verzetti, Rockpoeta 8 luglio 2009 a 2:16 pm #

    Grande! Che peperino! Sai che il testo del tuo coretto finale mi garba una cifra? :-)))

    Slvini non merita altro che disgusto ed indifferenza. Il fatto grave é che era (non lo é più si é dimesso) un Parlamentare!

    Gentaglia come lui getta solo fango su chi come noi e tanti altri non sono così.

  14. No Blogger 8 luglio 2009 a 5:14 pm #

    “era” un parlamentare? lo è ancora, ‘sto imbecille. si è dimesso da deputato “italiano”, ma è parlamentare europeo.

  15. giraffa 8 luglio 2009 a 7:00 pm #

    * Gaetano, meno male, iniziavo a pensare che Salvini avesse ipnotizzato tutti i napoletani! Droga o no, probabilmente, è solo nato un po’ deficiente.. comunque, secondo me, Berlusconi più che le palle ci ha le palanche che lo fanno andare avanti, Fini mi sembra un po’ più serio (ammesso che in Italia ci siano politici seri) ma allearsi con la Lega, che fa gli interessi solo del Nord non mi sembra una gran cosa..

    * Daniele, sei autorizzato ad usare il coretto, nel caso fossi nominato capogruppo di qualcosa o Parlamentare, faresti un figurone! Naturalmente, in cambio non chiedo tanto, solo un posticino come sottosegretario, di qualcosa a caso, sai sono per la meritocrazia 😀 hai ragione, andrebbe ignorato del tutto ma questo gran signore va al Parlamento europeo a rappresentarci ed è pure pagato per farlo..

    * NB, e chissà che belle uscite farà al Parlamento..uscite al pub 😉

  16. salvatore 9 luglio 2009 a 4:51 pm #

    sono trenta anni che vivo in germania meglio i nazisti che uno come savino

  17. salvatore 9 luglio 2009 a 5:02 pm #

    ancora io pago le tasse.per.questo pirla di salvini dopo il terremoto tutti quei morti vercogna +++++++pirla

  18. lagiraffa 9 luglio 2009 a 10:01 pm #

    Salvatore, ci stiamo riavvicinando pure ai nazisti, non ti preoccupare. Immagino che quest’Italia non ti manchi tanto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: