Primato interruptus.

27 Mag

GuinnessIn questi giorni, da qualche parte nel mondo, qualcuno ha tentato di superare uno dei più importanti primati della storia dell’uomo, fondamentale per la sopravvivenza della specie (nel senso che se qualcuno pensa di fare scimprori del genere, l’essere umano è destinato ad estinguersi velocemente). E, guarda caso, da qualche parte nel mondo, c’era il mitico Ringrazio Deledda, uno dei più importanti esponenti del verismo di questo monte, che ha potuto toccare con mano la realtà del record mancato e ci racconta, come solo lui sa fare, i retroscena della misteriosa vicenda. Buona lettura! 😉

Solo di Kasteddu ne fermano il record!

 O straordinario e accallorato pubblico di teledipendenti della TV della Giraffa, che d’è fatta a editora e ne propina sempre spettacoli e programmi farciti di odiens e nemmeno uno a minch’e cani, solo questa TV ve ne può parlare di cose che nemmeno voi potete immaginare. Vi pensate a papi e noemi?  Nooooooo!   Quella è una telenovela che fanno su un giornale di carta. La TV della Giraffa questa volta vi parla del più mitico record mondiale di tutto il mondo che sia mai stato tentato ed è stato fermato bene bene appropriatamente da un grando kasteddaio, che solo lui poteva farlo. Questa scimprotta di Cora, una zonchetta inglese di 19 anni, si era messa in testa e anche d’ogna artra parti di farne 200 sbrodolate a chiunque ne passava per battere tutti i record, così si faceva pubblicità. Ne aveva messo il bando e ne erano piovuti da tutte le parti, che non gli sembrava vero, quasi quasi come alla festa alla patata di Quartu! E non gliene chiedeva nemmeno, a loro, perché pulsavano! Li faceva sbrodolare, a tutti, e via.Il suo magnager John era già tutto contento, che così, le facevano fare, a lei, anche il film “Gola arrossata”, che parla di infermiere e di tonsille, e lui ci guadagnava sopra, quando ne era arrivato Fisietto Camboni, noto a tutti quanti nella grandevole capitale del Mediterraneo come “il pistone di via Quirra” (in Kasteddaiosu pistoni”), una vera inconsapevole ed approppriata forza della natura, che anche quella scellerata di Genniffer Cogotti – che tutti sanno che va anche con gli scimprotti, basta che ce l’abbiano grosso – ci ha paura di andarci. Per non parlare di tutte quelle sgallettate della scuola di via Brianza, che si credevano toghe poco pure ma ne correvano via veloci veloci a non essere schidionate. E non era certo come quelli che ne avevano preso alla pomata americana che lo ingrandisce, che non ne aveva proprio bisogno! Questa zonchetta di Cora ci aveva provato a tutti i modi ed alle maniere, ma non ce la faceva proprio e alla fine si era smascellata bene bene e le era venuto anche il torcicollo e ne aveva dovuto dire basta, che non ce la faceva più. E tutti gli altri si erano molto delusi e se ne erano dovuti tornare, mentre Fisietto Camboni era anche dispiaciuto, ma che non era colpa sua, che lo aveva detto a lei che d’era meglio fare altro. Che la sistemava lui approppriatamente, ma lei gli aveva detto che d’era un record diverso. E quando Fisietto ne era tornato alla incomparabile Kasteddu ne avevano fatto anche una festa a piazza Medaglia Miracolosa con pure lo sparo dei mortaretti colorati e ora, dopo a Marco Carta, su sindigu pensava di darla anche a lui la targa di kasteddaio importante, immarcescibile e fondamentale, che d’era un’impresa stentorea che ne aveva fatto di smascellare cussa tonta di inglesa.  È o no?

Ringrazio Deledda

 

Breve vocabolario:

scimprori – stupidaggini;

a minch’e cani – a membro di segugio;

kasteddaio – cagliaritano;

zonchetta – signorina priva di senno;

sbrodolate – ma..ve lo devo proprio tradurre??

Annunci

6 Risposte to “Primato interruptus.”

  1. Baol 28 maggio 2009 a 3:56 pm #

    Ciao giraffa! :*

  2. la coniglia 28 maggio 2009 a 5:55 pm #

    ahahahahahah! Ringrazio sei sempre spettacolare!!! Io che per lavoro sento e vedo gli abitanti di tutte le zone che hai nominato…chissà che non abbia incontrato il mitico Fisietto…speriamo di no! Iiiiiiiiiiiiiiih che Dio me ne scappi libbero!!! (come dice una vecchietta di mia conoscenza!!!)

  3. eppifemili 28 maggio 2009 a 9:02 pm #

    confesso:
    o ero stanca
    o mi è sembrato di aver letto un inebriante delirio…

  4. giraffa 28 maggio 2009 a 10:53 pm #

    Ciao Baol! :-*

    Coniglia, eh, si vede che Ringra è un kasteddaio vero..!

    Eppi, nooooooooooooo, è un resoconto serissssimo!! 😉 Ringrazio è così, allegramente sfarfallante 🙂

  5. Ringrazio Deledda 29 maggio 2009 a 9:16 am #

    nara, o Eppifamili, di dove nei sei, o sciolloccata che non ne capisci come si vive nella mitologica capitale del Mediterraneo? Fatta a delirio e a canna ci sarà sorri rua 😀 Se te ne trovavi a Fisietto Camboni dalle parti di via Quirra ti rifaceva nuova bene bene tutta quanta, carrozzeria compresa 😀 e non è a dire che sono travveggole, che d’è tutta realtà di questa immarcescibile e incalcolabile capitale mediterranea. Cussa Conilla già lo ha capito approppriatamente, che infatti lei se ne scappa libbera quando ne vede a Fisietto, che d’è che ne ha ragione. E cussa Cora mala perdia soltanto a un kasteddaio come Fisietto la poteva fermare, nemmeno questo Rocco che d’è sopravvalutato quanto essaggeramente troppo. E’ o no?

    p.s. o Conilla, già ne hai capito tutto tu, che ne sei troppo scaltra e adeguatamente invereconda 😉

  6. giraffa 29 maggio 2009 a 9:56 am #

    Però, nara o Ringra, signor wordpress ti ha sistemato una faccettina proprio adeguata! 😛 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: