Soldatini.

7 Nov

diorama-guillet-luglio-2008-007-6-ridMi capita spesso di incontrare delle persone serie, serie, serie ma così serie da non essere né credibili né affidabili. Sono quei bambini cresciutelli che però hanno lasciato nel ripostiglio la loro parte fanciullesca e giocano a fare gli adulti, i maestri di vita, quelli che non hanno tempo da perdere con le sciocchezze, ne conosco a bizzeffe, riconosco il loro odore da chilometri di distanza (sono pur sempre un animale, no?) e, se posso, li evito, perchè ormai, alla mia veneranda età, sono quasi allergica agli insegnamenti dei guru, o presunti tali e, naturalmente, non m’interessa parlare di loro. Voglio parlare delle persone che portano sempre con sé, nella tasca dei jeans o tra i capelli, un po’ sopra l’orecchio, la personcina che si entusiasmava quando faceva le bolle di sapone, quella che con la fantasia magari riusciva a tollerare situazioni a volte un po’ dure per un bambino, quella che giocava con i Lego, con la plastilina e si emozionava quando vedeva una tartarughina uscire dal letargo. Credo siano persone sagge, perché hanno compreso che solo grazie a quella personcina si riesce ancora ad emozionarsi ma anche ad alleggerire il “carico” che, a volte, ci si ritrova a portare. Qualcuno, se capita, fa ancora le bolle di sapone, altri creano dei piccoli soldatini di piombo e, magari, li fanno giocare dentro un blog 🙂

 

(la foto proviene dal blog soldatiniestoria)

Annunci

7 Risposte to “Soldatini.”

  1. mat 8 novembre 2008 a 1:07 pm #

    hey,
    proprio l’altro giorno ho trovato in casa uno di quei “cosi” che facevano le bolle…
    (scusa la descrizione ma oggi sono in fase catartica)
    non ho resistito alla tentazione…ho levato quella sostanza che giaceva li da chissà quanti anni…l’ho sciacquata….ho messo un po di sapone…
    ho fatto in tempo a fare tre bolee tre che mia nipotina ha effettuato il solito esproprio proletario….
    eheheh

  2. lagiraffa 8 novembre 2008 a 4:19 pm #

    Ti capisco.. e scommetto che hai avuto la tentazione di fregargliele di nuovo, eh?!! 😉

  3. AndreA 8 novembre 2008 a 4:34 pm #

    …eppure i soldatini non mi sono mai piaciuti… preferivo giochi più artifìgianali e frutto della mente … già malata tanti anni fa!!! 😀

    Un bacio, felice fine settimana! 🙂

  4. claire 8 novembre 2008 a 7:15 pm #

    Bellissimo questo post. E’ vero, è importante conservare il bambino che è in noi, che è capace di emozionarsi, di sorprendersi ma anche di avere quell’intuito che sfugge alle persone “serie serie” che descrivi. Nessuno ha intuito quanto i bambini.
    E, a proposito, qualcuno si porta dietro una personcina che davanti alle bancarelle dello zucchero filato, gli fa sfilare puntualmente i soldi dal portafoglio, o che gli fa fare le boccacce per prendersi un pò in giro ( che non guasta). A presto!

  5. soldatiniestoria 8 novembre 2008 a 7:25 pm #

    thank you very much, splendida Giraffa! “giocare” con le bolle di sapone e con i “soldatini” migliora – e di molto – il nostro modo di essere adulti 🙂 Andrea, sei ancora in tempo per provarci e – stai tranquillo – si tratta di un “gioco” parecchio “artigianale” e dove la fantasia e fondamentale. Anzi, sei non ti senti “artigiano” e pure “fantasioso”, non ti riesce proprio!

  6. reginamadry 9 novembre 2008 a 1:18 pm #

    ah, come ti capisco, Girà….ma lo sai, no, che quella si chiama pedanteria e non serietà, eh?!

    comunque concordo, è importante conservare il/la bambinotto/a che c’è in noi…. 🙂

  7. lagiraffa 9 novembre 2008 a 3:27 pm #

    * Andrea, ma sì, l’importante è dare sfogo alla fantasia! Buona settimana 🙂

    * Claire, e qualcuna fa ancora le pernacchie! che ogni tanto servono..;-)

    * Soldatinogalante, addirittura splendida, che ‘mozione..! *_*

    * Regy, enfatti, sono solo noiosi.. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: