Petizione contro il ritorno del nucleare.

22 Mag

Secondo il ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola, la realizzazione di nuove centrali nucleari è ormai una scelta non rinviabile, tutti sono pronti: il Governo, i produttori di energia (“tecnicamente, l’Enel è pronto“) le industrie che vogliono diventare ancora più competitive. Persino il Segreto di Stato è pronto, non aspetta altro da anni. Non si sa se, in questo magico piano d’azione, è previsto anche l’entusiasmo degli italiani per il nucleare. Non si sa se, nella corsa per essere moderni, competitivi, internazionali, l’Italia potrà portarsi dietro anche la riduzione dei consumi, o meglio degli sprechi, di energia, lo sviluppo della produzione da fonti rinnovabili, la tutela dell’ambiente e della salute delle persone.

Proviamo a far sapere cosa ne pensiamo, magari con una petizione:

No al nucleare, si all’energia solare. 

E, se siete d’accordo, diffondetela!

Annunci

8 Risposte to “Petizione contro il ritorno del nucleare.”

  1. Salvatore 22 maggio 2008 a 10:59 pm #

    Vuoi tornare a vivere nelle caverne? o magari nelle palafitte? Ad un metro dal confine siamo pieni di centrali nucleari , e perche mai in Italia nn le dobbiamo avere? Se c’è un risparmio energetico ben vengano !!!

  2. giraffa 23 maggio 2008 a 6:59 am #

    Salvatore, magari nella caverna no, c’è troppo buio, però nella palafitta, con tutti i pesciolini che nuotano non sarebbe male..! Essere moderni non significa soltanto produrre di più, ma anche produrre meglio e distribuire meglio, rispettando l’uomo e il territorio nel quale vive.
    E poi, non capisco perchè, ogni volta che si parla di risparmio energetico, si tira fuori un modo per produrre stratosferici quantitativi di energia. Perchè, per risparmiare non si diffonde l’idea che, tanto per iniziare, dobbiamo ridurre i consumi e gli sprechi?

  3. mat 23 maggio 2008 a 7:36 am #

    aderisco immediatamente 🙂

  4. la coniglia 24 maggio 2008 a 10:08 am #

    Salvatore, scusa se mi permetto..ma le scorie nucleari poi dove ce le ficchiamo? Nelle discarice napoletane?
    Ok che siamo circondati, però gli scarti non ce li dobbiamo ciucciare noi!

  5. Regina Madry 24 maggio 2008 a 10:30 am #

    Aderisco, tesora 🙂
    Ne approfitto per ricordare, certo a margine, che Scajola è quel gentiluomo che dette del “rompicoglioni” a Biagi….
    Povera Italia: il ponte di Messina, il nucleare, il reato di immigrazione clandestina (e perchè non quello di bassa statura o di maleducazione aggravata?), i leghisti al potere: una prece.

  6. antonio76 25 maggio 2008 a 11:02 pm #

    Domani con più calma vado a firmare. Promesso!!

  7. MrBraun 27 maggio 2008 a 12:06 pm #

    In realtà produrre energia con una centrale nucleare è decisamente più costoso di quanto si creda.
    Il problema è che spesso si tiene in considerazione solo il costo di esercizio. A questo però vanno aggiunti i costi, enormi, per il trattamento e lo smaltimento delle scorie.
    Nonchè quelli, orrendi, per la chiusura dell’impianto.

    E’ vero che in Francia hanno molte centrali, ma le hanno fatte soprattutto per poter creare un arsenale nucleare.

    La stessa superphoenix non produce più energia ed è stata fatta per avere il materiale necessario alla costruzione della bomba H

    In Francia da un paio di anni a questa parte stanno proliferando i generatori eolici che da noi sono decisamente rari.

  8. giraffa 27 maggio 2008 a 9:26 pm #

    MrBraun, infatti, uno degli aspetti che molti, sostenitori del nucleare, sottovalutano, o non valutano affatto, è il suo utilizzo a scopi militari. Ma, immagino, chi intende riportare le centrali eoliche lo valuta molto bene e sa quanto può rendere in termini economici. Mi preoccupa, comunque, la scarsa mobilitazione degli italiani..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: